Ombrelloni e sdraio per occupare spiaggia, 600 sequestri nel soveratese

Oltre 600 tra ombrelloni, sdraio e lettini abusivi, lasciati su un tratto di spiaggia libera tra Guardavalle e Sant’Andrea Apostolo dello Ionio per occupare il posto, sono stati sequestrati dai militari della Guardia Costiera di Soverato che hanno denunciato per occupazione abusiva di demanio marittimo i titolari di due attività commerciali.

I due esercenti, che sono risultati in possesso di autorizzazione al solo noleggio di ombrelloni e sdraio avevano, invece, occupato senza alcun titolo una consistente area demaniale.

Le attrezzature balneari sequestrate erano state lasciate incustodite in un tratto di spiaggia libera per una superficie di circa 7 mila metri quadri di litorale tra i due centri del basso Ionio Catanzarese ora restituito alla libera fruizione. In particolare i militari, avendo ravvisato la violazione da parte di ignoti delle norme del codice della navigazione in materia, hanno proceduto al sequestro e all’immediata rimozione di 332 ombrelloni e 208 sedie sdraio posizionate nelle aree dell’arenile indebitamente occupate.

Le attrezzature sequestrate sono state affidate in custodia giudiziale alle amministrazioni comunali di competenza.