Omicidio Ienco, arrestati la moglie e un suo giovane amico

carabinieri-4I carabinieri hanno arrestato ieri sera Francesca Marziano, moglie dell’imprenditore reggino Ernesto Ienco, assassinato domenica scorsa, 25 ottobre, con alcuni colpi d’arma da fuoco esplosigli contro mentre era sull’uscio di casa, in Contrada da Iannino a Riace.

La donna è accusata di essere il mandante dell’omicidio del coniuge, insieme a lei sono scattate le manette anche per un suo amico che è invece ritenuto dagli inquirenti l’esecutore.

La vittima, 31 anni, era il figlio dell’imprenditore Nicola Ienco (53 anni), deceduto in un agguato nel marzo del 2011. Ienco sarebbe stato ucciso tra l’una e le due di notte del 25 ottobre quando nell’abitazione sarebbe stata presente solo la moglie e forse anche l’amico arrestato insieme a lei. Le due figlie di 5 e 10 anni, invece, quella sera erano dai nonni materni a Guardavalle. Dall’escussione di parenti e conoscenti della famiglia, gli investigatori avrebbero appreso che tra la coppia vi fossero alcuni dissidi.

ARTICOLO CORRELATO
Calabria – 31enne ucciso a colpi d’arma da fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.