Omicidio Montauro – Custodia cautelare in carcere per il responsabile

Convalida del fermo e custodia cautelare in carcere. Sono stati questi i provvedimenti del Giudice dopo l’interrogatorio di Mario Riccelli, il 64enne nato nel capoluogo e residente a Montauro che venerdì scorso ha ucciso con tre colpi di pistola il 79enne Antonio Ranieri.

L’omicida, assistito dall’avv. Ludovico di Catanzaro, ha reso confessato rendendo la propria versione dei fatti, dichiarandosi profondamente dispiaciuto ma evidenziando di aver subito continue e quotidiane vessazioni dal padrone di casa.

Intanto dalla dinamica del fatto di sangue è emerso che la vittima ha ricevuto un primo colpo di pistola e poi altri due che lo avrebbero ucciso. Alla base del grave gesto una lite su presunti mancati pagamenti di canoni locatizi. Il legale dell’uomo ha preannunciato ricorso al Tribunale della Libertà.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati