Operazione “Brother” dei carabinieri, smantellata piazza di spaccio: 5 misure cautelari

Dalle prime luci dell’alba i carabinieri della Compagnia di Rogliano, guidati dal tenente Mattia Bologna, supportati da personale del 14mo Battaglione Calabria e da una unità cinofila dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Vibo Valentia, stanno eseguendo cinque misure cautelari (due domiciliari e tre obblighi di dimora nel comune di residenza), emesse dal Gip del tribunale di Cosenza nei confronti di altrettante persone accusate dei reati di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti aggravata e continuata e di favoreggiamento personale.

L’operazione, denominata Brothers, è in corso nei comuni di Cosenza, Rogliano, Grimaldi, Malito e San Mango d’Aquino. Diverse anche le perquisizioni domiciliari disposte a carico di diversi soggetti implicati, a vario titolo, nel medesimo traffico di droga.