Operazione “Gazze Ladre”, 17 misure cautelari per furti di auto ed estorsioni

In corso, a Cosenza e Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), una vasta operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza volta a disarticolare un gruppo criminale, operante nel “Villaggio degli zingari” di Cosenza, specializzato in furti di auto, estorsioni, furti aggravati e cessione di sostanze stupefacenti.

L’operazione, denominata “Gazze Ladre”, vede oltre 150 militari impegnati nella esecuzione di un’ordinanza di misure cautelari, emessa dal gip di Cosenza su richiesta della locale procura, nei confronti di 17 soggetti indagati, a vario titolo, per i reati in concorso di furto aggravato, tentato furto con strappo, ricettazione, estorsione, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, danneggiamento e detenzione illegale di armi.