Operazione Golgota, Gratteri: “Questa è ‘ndrangheta di Serie A”

Questa è ‘ndrangheta di serie A, riconosciuta in ambito giudiziario sin dagli anni sessanta, domina gran parte della provincia di Crotone”. Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri intervenendo questa mattina alla conferenza stampa, tenuta nella Questura di Crotone, per illustrare i dettagli dell‘operazione “Golgota” che ha portato all’arresto di 36 persone, in gran parte affiliate alle cosche di Isola Capo Rizzuto e San Leonardo d Cutro.

“In particolare – ha spiegato Gratteri – ci sono due associazioni di stampo mafioso e due associazioni dedite al traffico di sutpefacenti, oltre a numerosi reati. I capi di imputazione sono 108, non solo per droga ma per la detenzione di decine e decine di armi comuni e da guerra, perché questo territorio negli anni è stato martoriato da decine di omicidi di mafia e più volte, dal 2018 ad oggi – ha rivelato il procuratore – siamo intervenuti con azioni di ‘disturbo’ per impedire altri omicidi e altro sangue”.

“Dunque – ha concluso – un grande lavoro sul piano probatorio, un grandissimo lavoro fatto dalla squadra Mobile di Crotone e da quella di Catanzaro coordinate dallo Sco di Roma”.