Operazione “Taxi Drive I”, controlli in discoteche e locali nel catanzarese

Nove controlli e diverse multe. È il bilancio delle attività di controllo del piano “Taxi Drive I”, disposta dal Questore Amalia Di Ruocco. Dal 15 al 30 novembre ultimo scorso sono stati passati al vaglio a alcuni locali di intrattenimento e spettacolo, tra quelli con maggior affluenza di persone, per contrastare l’impiego irregolare e dei“buttafuori”, ma che ha riguardato tutta l’attività di tali locali.

Così personale della Squadra di Polizia Amministrativa, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, della squadra Mobile e dei Commissariati di Lamezia Terme e di Catanzaro Lido, sono stati impegnati su Catanzaro e provincia, ed hanno verificato 4 discoteche e una sala da ballo. A seguito dell’articolata operazione condotta in 5 locali su tutto i territorio della provincia sono state accertate 25 violazioni amministrative e tre persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria.

Sedici provvedimenti hanno riguardato i gestori dei locali, perché hanno usato personale di controllo non iscritto all’elenco della Prefettura, mentre altre sanzioni riguardano inosservanza di prescrizioni sulla tenuta dei locali e sulla somministrazione di bevande alcoliche dopo l’orario consentito, o la mancanza di apparecchio usa e getta per la misurazione del tasso di alcool. Nove provvedimenti, invece, hanno riguardato addetti ai controlli, in quanto non iscritti all’elenco della Prefettura, uno di essi era destinatario del diniego di iscrizione per carenza di requisiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.