Operazione “Truffa romantica” in tutta Italia, vittime anche in Calabria

A seguito di un’indagine avviata dal Comando Provinciale di Savona è scattata una maxi operazione condotta dai Carabinieri in tutta Italia: l’Internet Romance Scam, meglio noto come “truffa romantica” che si diffonde tramite servizi di messaggistica istantanea.

Impressionanti i numeri dell’operazione: 19 arresti e più di 400 i truffati, colpiti nel loro intimo e ancor di più nella loro fragilità. Spesso i malcapitati vengono adescati on line perchè soli o nel bel mezzo di momenti difficili da affrontare.

Gli arrestati, oltre a fingersi interessati ad una relazione con le vittime – al fine di ottenere somme di denaro o altri beni – erano anche riusciti a clonare l’identità di aziende, riuscendo ad ottenere pagamenti non dovuti da parte di clienti e fornitori. Sui conti correnti degli indagati sono stati movimentati quasi 6 milioni di euro, di cui almeno 1,8 derivati direttamente dalla truffa romantica.

Esemplare il caso di un singolo soggetto che avrebbe donato oltre 200 mila euro. Le vittime sono residenti in tutta Italia (ed in alcuni casi anche all’estero), nello specifico nelle province di: Savona, Genova, Imperia, Milano, Bergamo, Lecco, Varese, Torino, Alessandria, Novara, Trento, Padova, Verona, Venezia, Bologna, Arezzo, Livorno, Roma, Teramo, Napoli, Foggia, Lecce, Cosenza e Catania.