Ospedale di Soverato: Fratelli d’Italia – An a fianco dei sindaci in questa battaglia

fratelliditaliaApprendiamo con compiacimento che nella giornata di ieri si è tenuta presso la Sala Consiliare del comune di Soverato una partecipata riunione di TUTTI i sindaci del basso Ionio, presieduta dal sindaco di Soverato Ernesto Alecci, relativamente alla riorganizzazione della rete ospedaliera prevista dal decreto del Commissario Scura 30/2016 che vedrebbe gravemente penalizzato il nostro presidio ospedaliero, con conseguenze e disagi inaccettabili per una popolazione di circa 75.000 abitanti che tale a tale presidio fanno riferimento.
Molto bene la posizione comune espressa dai primi cittadini, i quali hanno richiesto con la massima urgenza un incontro al Commissario al fine di avviare una decisa interlocuzione a tutela del diritto alla salute dicendosi pronti ad attuare anche manifestazioni di protesta eclatanti.
Crediamo che la sanità non sia tema da trattare in maniera ragionieristica poiché i cittadini non sono numeri ma persone con le loro storie spesso di malattia, di sofferenza, di difficoltà che andrebbero sostenute dalle istituzioni e non abbandonate a loro stesse, in territori che si vorrebbe depauperare di servizi indispensabili per la tutela della salute.
Per tali motivi Fratelli d’Italia-An Soverato, è pronta fin da ora ad aderire a qualsiasi iniziativa anche eclatante, promossa dai sindaci e dai comitati, a tutela dell’ Ospedale di Soverato, perseguendo un obiettivo condiviso che tuteli in maniera decisa i livelli essenziali di assistenza di tutti i cittadini del comprensorio.
La battaglia deve essere comune e partecipata.

Il Circolo cittadino di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.