Panico sull’aereo: uno dei motori si guasta, i passeggeri pregano… meno due che si sbronzano

L’aereo è il mezzo di trasporto più sicuro che esista. Le sue molteplici misure di sicurezza rendono quasi impossibile che un incidente o qualcosa vada storto. Tuttavia, è inevitabile che alcune persone provino paura quando si imbarcano su un volo. E’ anche inevitabile che i viaggiatori pensino che moriranno quando un motore si guasta.

Sono immagini decisamente suggestive, quelle che giungono dal volo da Caracas, Venezuela, a Miami, negli Stati Uniti di martedì. Come ha spiegato su un tweet il sig. Caalf condividendo un video, uno dei motori si è spento e una buona parte dei passeggeri, prevedendo il peggio, ha iniziato a pregare un padre nostro per la salvezza di tutti. Anche se non tutti lo hanno fatto … Uno dei passeggeri che appare all’inizio del video ha deciso di non pregare, preferendo bere.

Mentre tutti si tenevano per mano e pregavano, quest’uomo ha preferito bere una bottiglia di quello che sembra essere whisky probabilmente acquistato al duty free dallo scalo. Ma il viaggiatore non è stato egoista e ha deciso di condividere la sua bottiglia con un altro passeggero della sua fila che gli ha chiesto gentilmente con un sorriso un sorso.

Questo gesto è stato registrato in un video che è diventato rapidamente virale e in cui diversi utenti hanno affermato che se si fossero trovati in quella situazione avrebbero probabilmente fatto la stessa cosa dei due uomini.  Per fortuna l’aereo è atterrato senza problemi, senza alcun ferito a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana.

Un rappresentante della compagnia aerea, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ha così parlato dell’accaduto: “Non ci sono stati feriti tra passeggeri ed equipaggio ma l’atterraggio dell’aereo è avvenuto tramite procedura d’emergenza come precauzione per assicurare l’incolumità dei passeggeri”.