Partito Democratico di Soverato: “Diciamo SI perché”

referendum1In sintesi, la riforma prevede il superamento del bicameralismo perfetto e la riduzione del numero dei parlamentari, il ridisegno del Senato delle autonomie (formato da 74 consiglieri regionali, 21 sindaci, 5 senatori a vita) e una sola Camera – quella dei deputati – che darà la fiducia al Governo e svolgerà, salvo specifiche materie, funzione legislativa in modo esclusivo. Il percorso di approvazione delle leggi avrà tempi certi e abbreviati; si punterà a contenere i costi di funzionamento delle istituzioni e l’autonomia delle Regioni sarà legata allo stato dei loro bilanci; sarà fra le altre cose soppresso il Cnel e vi sarà la revisione del titolo V della Costituzione.

Su questi temi: domenica 20 novembre alle ore 17,30 presso l’HOTEL NOCCHIERO il Partito Democratico di Soverato e i comitati “Prima il Sud, Prima la Calabria” promuovono un incontro-dibattito “UN SI PER RIFORMARE LA COSTITUZIONE E SEMPLIFICARE IL SISTEMA”.

Invitiamo tutti ad essere tutti per sostenere insieme la Riforma costituzionale e per ribadire con forza il nostro Sì a un’Italia che lascia dietro il passato e guarda al futuro

Partito Democratico di Soverato – Comitati “Prima il Sud, Prima la Calabria”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.