Pedina la ex e la ingiuria, divieto di avvicinamento per un 33enne

Avrebbe pedinato l’ex compagna fino all’abitazione della donna per poi ingiuriarla anche in presenza di altre persone.

La Squadra mobile ha notificato ad un trentatreenne, già destinatario di un provvedimento di ammonimento emesso dal Questore, un’ordinanza di applicazione del divieto di avvicinamento per i reati di atti persecutori e violenza privata.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Crotone su richiesta della Procura. Le attività investigative, avviate a seguito della denuncia della donna, hanno permesso di ricostruire diversi episodi e di delineare un perdurante stato di ansia e timore in cui la donna era sprofondata dopo essere divenuta oggetto di pedinamenti, minacce e offese continue a seguito della fine della relazione con l’ex compagno.