Percepivano il reddito di cittadinanza senza avere i requisiti, 17 denunce

Avevano presentato domanda all’Inps per ottenere il reddito di cittadinanza, ma non erano in possesso del requisito della residenza in Italia da almeno 10 anni.

Diciassette cittadini extracomunitari sono stati denunciati dai carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano.

I militari, in seguito ad approfonditi accertamenti, hanno scoperto che i cittadini extracomunitari, residenti a Corigliano Rossano, avevano percepito il sussidio dal 2020 fino agli inizi del 2021 senza possedere il requisito principale.

E, inoltre, non risultavano reperibili nei domicili dichiarati al momento della presentazione della domanda all’ente preposto all’erogazione del beneficio.

La truffa ai danni dell’Inps è pari a poco più di 83 mila euro. L’ente è stato informato dai carabinieri allo scopo di interrompere l’erogazione del sussidio.