Perde il controllo dello scuolabus e finisce contro la ringhiera, autista ferito

Uno scuolabus è stato al centro a Reggio Calabria di uno spettacolare incidente stradale che per fortuna non ha avuto gravi conseguenze.

Il conducente del veicolo, che aveva da poco iniziato la corsa e non aveva ancora preso passeggeri a bordo, dopo essere giunto sulle bretelle che costeggiano il torrente Calopinace, in direzione mare-monte, per cause che sono in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo che è andato a finire contro la ringhiera di delimitazione del tratto stradale, infrangendola, e rischiando di precipitare nell’alveo del corso d’acqua.

Sul posto, con i mezzi di soccorso del 118, sono intervenuti gli agenti della Polizia locale che hanno effettuato i primi rilievi e i vigili del fuoco. Il conducente dello scuolabus è stato recuperato e trasportato in ospedale. Gli agenti della Polizia locale stanno lavorando per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

“Ha perso il controllo del mezzo a causa di un malore il conducente dello scuolabus che a Reggio Calabria ha infranto la ringhiera della strada che costeggia il torrente Calopinace. Lo fa sapere l’Atam, l’azienda per i trasporti della città metropolitana. Assieme al conducente del veicolo che aveva da poco iniziato la corsa, c’era solo l’accompagnatore rimasto illeso.

“L’operatore d’esercizio, attualmente ricoverato al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria – è detto in una nota dell’Azienda reggina – ha perso il controllo del mezzo per un malore ma, nonostante il malessere in atto, l’autista ha limitato i danni, riuscendo a non coinvolgere altri veicoli e fermare il mezzo prima che finisse nell’alveo del torrente”.

“All’operatore – è detto ancora nella nota – vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione ed un ringraziamento alle forze dell’ordine ed i mezzi di soccorso che sono intervenuti prontamente per evitare il peggio e ristabilire la normale circolazione”.