Pietragrande – Il regista Giuseppe Petitto perde la vita in uno scontro frontale

copanello01bLutto nel mondo del cinema calabrese, muore Giuseppe Petitto, noto regista di documentari e lungometraggi. Aveva 46 anni, originario di Catanzaro, viveva a Roma. È lui l’ennesima vittima della strada della morte, la Statale 106 teatro di un pauroso incidente automobilistico avvenuto questa mattina intorno le 6.30 nel basso Jonio Catanzarese. Il regista si trovava a bordo della sua Alfa Spider Coupè, quando, probabilmente per un colpo di sonno, è andato a schiantarsi contro un tir. La dinamica del terribile incidente è in corso di accertamento.

Il regista catanzarese ha diretto, prodotto e montato cortometraggi di finzione e documentari distribuiti nelle sale cinematografiche di diversi paesi europei e degli Stati Uniti, prodotti con emittenti nazionali e internazionali tra le quali: BBC, ZDF, RAI, PBS, TVO, YLE, CANAL +. Ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali per i suoi film, che si concentrano prevalentemente su diritti umani, temi sociali e di politica internazionale, tra i quali lo “Human Rights Watch Nestor Almendros Award for courage and commitment in human rights filmmaking”. Laureato in Giurisprudenza e diplomato in Regia alla Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia,

ARTICOLO CORRELATO
Incidente mortale questa mattina a Pietragrande

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.