Precipitano con l’auto in un burrone di 15 metri

vigiliA bordo della loro auto finiscono fuori strada terminando la corsa in un burrone profondo circa 15 metri. Brutta disavventura quella capitata nel pomeriggio di ieri, martedì 31 maggio, intorno alle 16, a due donne del crotonese che erano in viaggio sulla strada provinciale 58, nel comune di Roccabernarda.

Sul luogo dell’incidente sono dovute intervenire due squadre dei vigili del fuoco del capoluogo con tre automezzi, tra cui l’autogrù e il carro Speleo Alpino Fluviale. Particolarmente difficoltose le operazioni di salvataggio considerato che il sinistro è avvenuto in una zona particolarmente impervia e di non facile accesso.

Raggiunta con non poche difficoltà l’autovettura, i pompieri hanno estratto dalle lamiere contorte una delle due vittime, immobilizzandola con la tavola pinale e recuperandola con manovre Speleo Alpino Fluviale. La donna è stata spostata su una barella cosiddetta Toboga e con l’autogrù è stata riportata in strada e affidata ai sanitari del 118 che, dopo le prime cure, l’hanno trasferita in ospedale con un elisoccorso intervenuto nel frattempo. Ad effettuare i rilievi del caso i carabinieri di Petilia Policastro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.