Prede che inseguono il predatore. Nel video un grande squalo bianco inseguito dai tonni

L’avvistamento con un drone. Si tratta di un fenomeno rarissimo.

Si tratta di un fenomeno raro: le prede che inseguono il predatore. Lo ha immortalato un video, che ha a dir poco dell’incredibile, girato con un drone nella baia del Messico al largo della California. Un gruppo di tonni sembra inseguire un feroce squalo bianco per potersi grattare sulla sua coda.

In due ci riescono, poi lo squalo si dilegua. Per gli esperti la spiegazione potrebbe essere questa: i tonni sono infestati da parassiti e devono grattarsi e la pelle dello squalo bianco è ruvida come carta vetrata.

I tonni però sono molto furbi a grattarsi dalla coda, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,mai si presentano al muso dello squalo. Ecco il video: