Premiazioni al concorso “Una fotografia per Squillace“,

Nella sala del Consiglio comunale premiate le foto vincitrici del concorso promosso da Franco Caccia assessore alla programazione e turismo

Sono stati ben 54 gli scatti che hanno partecipato al concorso fotografico denominato “Una fotografia per Squillace“, iniziativa realizzata nell’ambito della programmazione estiva 2019. Per consentire la più ampia conoscenza delle foto partecipanti al concorso, presso i locali comunali siti in piazza Duomo, è stata allestita una mostra fotografica aperta, anche con la collaborazione dei volontari della locale proloco e con i ragazzi del servizio civile dell’associazione Futura di Squillace, fino al mese di settembre.

La mostra ha riscosso ampio consenso tra il pubblico sia per il numero dei visitatori quanto per la critica positiva sull’iniziativa. Nel corso della premiazione avvenuta nei giorni scorsi presso la sala del consiglio , l’assessore Franco Caccia ha espresso la sua soddisfazione. Abbiamo pensato al concorso fotografico ha puntualizzato l’assessore Caccia- per dare modo ai cittadini squillacesi ed ai turisti di fermare in una foto angoli e momenti capaci di esaltare la bellezza e l’unicità del nostro territorio.

La partecipazione registrata è andata oltre ogni nostra ottimistica previsione. Al concorso hanno infatti partecipato persone di età, sesso e luoghi di residenza fra loro diversi, inoltre le foto del concorso hanno spaziato sull’intero territorio comunale cosi come variegate sono stati i soggetti fotografati: monumenti, paesaggi, arte, tradizioni e persone.

Mi piace infine sottolineare come la foto vincitrice della prima edizione del concorso fotografico risulti scattata da una giovanissima, a conferma di come questo concorso sia stato occasione di promozione per il territorio ma anche per le persone coinvolte. Le votazioni, come indicato nello specifico regolamento, sono state espresse dalla giuria popolare e da una giuria tecnica, composta dai fotografi Saveria Melina, Salvo Corigliano, e dal cultore d’immagine Lorenzo Giustiniani. Prima classificata è risultata la foto denominata “Scorcio di storia in una sera d’estate” scattata dalla quindicenne Maria Giovanna Talotta. All’autrice l’assessore Caccia ha consegnato una targa donata dall’orafo Luigi Mungo ed un buono per una cena per 2 persone offerta dal ristorante tipico squillacese La Trattoria Pepe.

E’ stata altresì premiata la foto scattata dal ceramista Agazio Mellace , risultato il più votato dalla giuria tecnica, per la foto denominata “Squillace tra arte, storia e tradizione”. Al vincitore è stata assegnata una pergamena ed un buono per 2 persone offerto dal ristorante squillacese le Ricchezze del mare.

La componente della giuria tecnica, la fotografa Saveria Melina, ha ritenuto spontaneamente di omaggiare i vincitori, ed alte 3 foto partecipanti al concorso, con un ingrandimento di tipo professionale realizzato dal suo studio fotografico. Un nuovo e ricco patrimonio di immagini del territorio di Squillace sono ora disponibili e l’assessorato alla programmazione e turismo saprà di sicuro valorizzare all’interno delle future iniziative di promozione di Squillace.