Presentato il calendario dell’Accademia dei Bronzi

Giunta alla V edizione la pubblicazione dedicata all’arte e alla poesia

ALCUNE DELLE ARTISTE DEL CALENDARIO“È stato un momento di elevazione culturale per tutti, contro lo sgretolarsi dei valori di oggi”: così Antonio Montuoro, presidente dell’Associazione “Teura”, ha commentato la presentazione del Calendario di Arte e Poesia 2016, tenutasi nella Sala della Cultura di Tiriolo alla presenza del sindaco della città, Giuseppe Lucente e dell’assessore alla cultura, Angelo Colacino.

“Senza cultura – ha invece sostenuto il primo cittadino nel porgere il saluto agli artisti e ai poeti presenti, alcuni dei quali provenienti da altre regioni – non c’è progresso. Ecco perché la nostra amministrazione ha da sempre sostenuto e incentivato iniziative come queste che aiutano certamente ad elevare i toni culturali del nostro territorio”.

Ideato e realizzato dall’Accademia dei Bronzi diretta da Vincenzo Ursini, il Calendario, giunto ormai alla quinta edizione, è diventato un vero oggetto di culto perché ha favorito la diffusione dell’arte e della poesia dei nostri giorni. Insomma, Ursini e il suo gruppo di lavoro (G.Battista Scalise, Mauro Rechichi, Mario Donato Cosco e Antonio Montuoro) hanno ancora una volta fatto centro, raggiungendo risultati davvero ragguardevoli.

ALCUNI DEGLI ARTISTI DEL CALENDARIO“La collaborazione fattiva dell’Associazione “Teura”, qui rappresentata oltre che dal suo presidente – ha detto Ursini – anche da Renato Grembiale e dalle bellissime “pacchiane” Federica Canino e Marta Vanzetto, ha dato il “là” a tutta la manifestazione. Presentazione sobria, elegante, quindi, ma soprattutto all’insegna della cultura e dell’amicizia più autentiche. Presente anche l’ex sindaco Domenico Greco e la professoressa Rosa Grembiale dell’Università Magna Graecia.

Dopo i saluti di rito, Il presidente dell’Accademia dei Bronzi ha letto le motivazioni critiche degli artisti (Abritta Alba, Antonini Lia, Basile Mariacaterina, Calabrò Grazia, Cimini Vittorio, D’Ortona Alessandra, Galati Giuseppe, Gallelli Mimma, Iofalo Maria, Martina Lucia, Oriolo Antonella, Palella Michele, Rizzo Giuseppe, Scillia Giuseppe) e dei poeti inseriti nel Calendario del 2016 (Alfano Anna, Amelio Biagio, Angotti Rosy, Annunziata Salvatore, Avarello Liliana, Baldelli Paolo, Benatti Graziella, Bernio Mariella, Bisciari Timea, Bocotti Massino, Brunasso Giuseppe, Camellini Sergio, Cappella Anna, Capria Francesco Saverio, Chiappetta Angelo, Colicchio Maria Rosaria, Dell’Aria Giuseppina, Dimartino Antonio Mirko, D’Urso Marino, Famà Concetta, Ferrara Iolanda Erminia, Franchetti Maria Bertilla, Fusar Poli Donata, Galati Giuseppe, Giorgi Maria Concetta, Gosti Francesca, Ianigro Patrizia, Iorio Gino, Lepera Massimiliano, Mayer Grego Diana, Manca Marinella, Marra Rita Iris, Melchiorre Sergio, Morabito Caterina, Panetta Rosita, Patierno Vincenzo, Pedatella Rocco, Pugliese Catia, Pullano Antonietta, Ranieri Anna Rachele, Rinforzi Lolita, Risalvato Flavia, Roperto Mario, Rotundo Gesuzza (detta Rina), Tagliani Caterina, Talarico Anna, Tassone Bruno Agostino, Veneziano Marco), ai quali è stato consegnato un apposito riconoscimento.

Insomma, l’Accademia dei Bronzi e le edizioni Ursini, ancora una volta, hanno dato prova di grande serietà e concretezza, realizzando una iniziativa di altissimo spessore artistico e letterario.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.