Presunte anomalie nella distribuzione dei buoni spesa a Soverato

Dubbi sulla distribuzione dei buoni spesa a Soverato, in provincia di Catanzaro. Azzurra Rita Ranieri, consigliere Capogruppo della Città di Soverato ha sollecitato l’intervento del prefetto di Catanzaro Maria Teresa Cucinotta per chiedere chiarezza.

Si sospetta la presenza di irregolarità nell’erogazione dei bonus a favore di cittadini in difficoltà economica.

Scetticismi che hanno portato Ranieri a fare richiesta di accesso agli atti al fine di chiarire come sono state spese le somme destinate ai ristori per le famiglie indigenti. Le osservazioni mosse dalla consigliera, su segnalazione di numerosi cittadini, riguardano la graduatoria definitiva degli aventi diritto.

La documentazione richiesta per le verifiche del caso da Ranieri è stata fornita solo in parte, mentre il sollecito a fornire gli atti della graduatoria è stato completamente ignorato.

Per questo motivo ha denunciato di essere stata ostacolata nell’esercizio del proprio mandato istituzionale e ha chiesto “al segretario generale del Comune di Soverato di trasmettere al prefetto di Catanzaro gli elenchi e la graduatoria relativa ai buoni spesa erogati nel dicembre 2021, al fine di consentire tutti gli opportuni controlli da parte delle autorità competenti, ovvero di non rischiare, involontariamente, di rendersi complice di ipotetiche truffe ai danni di chi si trova in un reale stato di bisogno”. (mti – calabria7.it)