Procter & Gamble richiama 32 prodotti per la cura dei capelli a causa della contaminazione con sostanze chimiche cancerogene

I prodotti richiamati includono articoli con i marchi Pantene, Herbal Essences, Old Spice, Hair Food, Aussie e Waterless

Un controllo interno di tutti i prodotti aerosol Procter & Gamble ha rivelato “livelli imprevisti” di benzene nel propellente utilizzato in alcuni prodotti aerosol, ha affermato la società. In quantità sufficienti, il benzene può causare leucemia e cancro del sangue.

Tuttavia, Procter & Gamble ha affermato di non aver ricevuto alcuna segnalazione secondo cui i prodotti richiamati avevano causato effetti negativi e stava emettendo il richiamo per una reale minaccia alla salute quanto più di un’abbondanza di cautela. Non sono stati richiamati shampoo o balsami liquidi, mousse, lacche per capelli o prodotti per lo styling. Il 23 novembre, Procter & Gamble ha richiamato 18 prodotti antitraspiranti dei suoi marchi Old Spice e Secret a causa della contaminazione da benzene.

Alcuni prodotti Johnson & Johnson come le creme solari sono stati anche ritirati dagli scaffali nel mese di luglio dopo che la sostanza chimica è stata rilevata. Benzene è utilizzato nella produzione di molti prodotti, tra cui coloranti, detergenti e materie plastiche, e piccole quantità di sostanza chimica non rappresentano un rischio grave per la salute.

L’Environmental Protection Agency consente all’acqua potabile di contenere fino a cinque parti per miliardo di benzene. Piccole quantità di benzene possono formarsi nelle bevande che contengono sia vitamina C che sali di benzoato, che possono essere aggiunti come conservanti o trovati naturalmente in frutti come i mirtilli.

Nel 2005, 8la Food and Drug Administration ha scoperto che il benzene era stato rilevato in alcune bevande analcoliche. I test su quasi 200 bibite e altre bevande hanno rilevato livelli elevati di benzene in 10 prodotti, che sono stati successivamente riformulati dai produttori.