Progetto di educazione finanziaria. Accordo Miur – Banca d’Italia

Ufficio_scolastico_regionaleBanca Italia, dopo l’evento di presentazione della nuova banconota da venti euro dello scorso 22 ottobre, riservato alle scuole Calabresi, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, il 17, 18 e 19 novembre pp.vv, promuove i Seminari di educazione finanziaria rivolti ai docenti (impegnati già da 6 anni nel percorso formativo sulla tematica) che si terranno rispettivamente presso l’Istituto di Istruzione Superiore di Castrolibero, la sede della Filiale di Catanzaro e la sede della Filiale di Reggio Calabria.
Gli Studenti hanno dimostrato un forte interesse e viva partecipazione all’evento di presentazione della banconota da venti euro e al premio per la scuola “Inventiamo una banconota”, i cui bozzetti approntati nelle due precedenti edizioni del concorso ed esposti nei locali romani di Banca d’Italia, sono stati presentati ad un vasto pubblico.
Le scuole partecipanti, provenienti da ogni parte della regione, hanno inteso evidenziare con la loro presenza la sensibilità al Progetto di formazione economica e finanziaria per le scuole, che costituiscono tematiche di grande attualità.
Definito dal Memorandum di Intesa tra MIUR e Banca d’Italia, il progetto ha, infatti, lo scopo di “offrire alle giovani generazioni i principi fondamentali di una corretta cultura economica, finanziaria e monetaria”, dotandoli di strumenti cognitivi idonei ad assumere scelte consapevoli in campo economico e finanziario sia come cittadini che come utenti dei servizi stessi.
Il percorso educativo si esplica attraverso una prima fase di formazione dei docenti a cura di esperti della Banca d’Italia e del MIUR e prosegue, poi, in autonomia con un ciclo di lezioni appropriatamente condotte dai docenti formati nelle classi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.