Prosegue con entusiasmo il progetto di servizio civile di Taxi Verde

FOTO SCNA partire dal 3 giugno, e per la durata di un anno, quattro giovani volontari vivranno la loro esperienza di servizio civile all’interno dell’associazione “Taxi Verde Onlus”, che ha visto approvato dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile il suo progetto “Desiderio di Autonomia”.
Il progetto si propone di garantire il diritto all’ autonomia, al benessere ed all’integrazione delle persone anziane e disabili attraverso servizi di mobilità finalizzati al trasporto sociale ed all’accompagnamento presso le strutture sanitarie e ricreative del territorio, assicurando, inoltre, l’assistenza nell’acquisto di farmaci e nel fare la spesa, nel servizio di prenotazione presso gli sportelli sanitari per gli esami diagnostici e nel ritiro delle ricette mediche .

A dare il benvenuto ai quattro giovani – Alexsandra , Andrea, Francesco e Rosario – il primo giorno di servizio, sono stati il presidente dell’associazione Taxi Verde Aldo Greco, il Supervisore Angela Greco e la Responsabile OLP (operatrice locale di progetto) Angela Columbrina, che durante il periodo di servizio civile farà da referente e coordinerà in sinergia con i componenti dell’associazione le attività dei volontari .
Durante l’anno di servizio civile, i volontari avranno la possibilità di acquisire conoscenze e competenze pratiche, misurando la propria capacità nel realizzare qualcosa di utile per sé e per gli altri .
Per questo il Servizio Civile può rappresentare un’occasione di crescita personale ed un’esperienza formativa da spendere in ambito lavorativo.

La formazione è stata suddivisa in due fasi. La formazione specifica è stata svolta dal presidente Aldo Greco, da Mariella Nirello e da Paolina Scalercio.
La formazione generale, con relativa presentazione del Servizio civile e dei principi che ne sono alla base, è stata invece trattata da Orfeo Sirianni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.