Prosegue con “L’altissimo canto In voce di donna” il “Badolato Summer Theatre ’21”

Prosegue la stagione estiva della residenza MigraMenti curata dalla Compagnia Teatro del Carro Pino Michienzi con il sostegno di Regione Calabria, Mic e il patrocinio del Comune di Badolato. Il prossimo appuntamento di “Badolato Summer Theatre ’21 – Artisti (sopravvissuti) in tempi di Covid (II)”, il progetto di teatro diffuso che si svolgerà tra il Borgo e la marina, è per venerdì 20 e sabato 21, con i nuovi appuntamenti di “L’altissimo canto In voce di donna”.

Si tratta di un ascolto poetico, itinerante, site specific, ideato e diretto da Luca Michienzi per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante, con performance artistiche in spazi pubblici urbani e scenario naturale arricchito di musica digitale originale creata da Remo De Vico.

Il 20 agosto alle ore 19.00 e alle 22.00, a Badolato borgo, con partenza da Piazzetta Roma, traversa di Corso Umberto I, i canti del giorno saranno Inferno 5, a cura di Anna Maria De Luca, Purgatorio 30 con Annamaria Zuccaro e Paradiso 17 con Paola Tarantino.

Il 21 agosto alle ore 19.00 e alle ore 22.00, sempre a Badolato borgo, ma con partenza da piazza Santa Maria i canti del giorno saranno Inferno 3 con Annamaria Zuccaro, Purgatorio 6 a cura di Paola Tarantino e Paradiso 33 con la voce di Pino Michienzi. Un momento particolare rivestiranno infatti gli speciali ascolti di canti interpretati e registrati dal compianto Pino Michienzi, fondatore insieme ad Anna Maria De Luca, della Compagnia Teatro Del Carro. Assistente alla regia è Luca Napoli.

Per assistere agli spettacoli è necessario prenotare i biglietti, poiché i posti saranno limitati e numerati: è possibile accedere solo se muniti di Green Pass. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al Teatro comunale di Badolato.