Quali sono le favorite per la Serie A?

Diverse novità tra cui il ritorno dei tifosi allo stadio.

Dopo un’estate caratterizzata da un calciomercato in cui molti nomi noti hanno lasciato il nostro campionato di calcio, riparte finalmente la Serie A. Tante saranno le cose nuove di questa stagione calcistica che vedrà il ritorno dei tifosi allo stadio e novità sulla stesura delle partite di andata e ritorno: sappiamo infatti che la gare della seconda parte dell’anno non seguiranno il naturale elenco di quelle di andata, una delle tante novità che hanno diviso appassionati ed addetti ai lavori. Quale sarà la squadra che contenderà lo scudetto all’Inter? I pronostici di certo non mancano e gli esperti si sfidano per cercare di capire quale sarà l’esito naturale della prossima stagione.

Grossi nomi tornano sulle panchine delle big.

L’estate ha portato grosse soddisfazioni all’Italia dello sport, dalle memorabili notti magiche della vittoria dell’Europeo di calcio della Nazionale di Mancini fino alle grosse emozioni che abbiamo vissuto durante le Olimpiadi di Tokyo. Così ecco che adesso tutte le attenzioni volgono sul massimo campionato italiano di calcio, una competizione che vedrà anche il ritorno di allenatori dal nome altisonante come Max Allegri sulla panchina della Juve, l’arrivo di Sarri su quella della Lazio, il ritorno di Mourinho che guiderà la Roma e Spalletti che dovrà riportare il Napoli nelle posizioni importanti della classifica.

Tanti campioni ma anche qualche partenza illustre verso altri campionati europei.

Aperte le scommesse allora su questa nuova Serie A che come abbiamo accennato vedrà il ritorno dei tifosi allo stadio, una situazione che al momento rappresenta una sorta di normalità dopo l’ultimo anno e mezzo: interessante vedere alcuni siti specializzati: migliori bonus benvenuto su scommesse24. Quali saranno i protagonisti dell’anno? Chi lascerà un segno tangibile per sé, per la squadra in cui milita e per la gioia della gente? Sono tanti i campioni che calcheranno i campi italiani anche se molti protagonisti hanno scelto altri campionati come ad esempio Gigio Donnarumma approdato all’ombra della Torre Eiffel vestendo la maglia del Paris Saint Germain o Romelu Lukaku, determinante per l’ultimo scudetto dell’Inter targata Conte, che non sarà però a disposizione del nuovo allenatore nerazzurro Inzaghi avendo scelto di tornare a Londra sponda Chelsea.

Godiamoci l’inizio di questa nuova stagione e vinca il migliore.

Uno dei nomi più importanti che è rimasto in Italia è Ronaldo che vorrà continuare ad essere protagonista e fondamentale in campionato e finalmente in Champions League. Il Milan di Pioli ha perso Chalanoglu ma ha messo dentro colpi molto buoni tra cui quello di Florenzi. L’Inter oltre a Lukaku ha perso anche Hakimi e sarà chiamata a difendere il tricolore mentre in molti si chiedono se l’Atalanta potrà replicare anche quest’anno le stagioni passate. Nella capitale la Lazio di Sarri si promette di regalare un calcio propositivo e spettacolare mentre lo Special One cercherà trasformare la Roma in una squadra competitiva per la vittoria. Approcciamo allora a questa nuova stagione del calcio nostrano e godiamoci quelle che saranno le emozioni che i protagonisti sapranno regalarci. Davanti alla tv o allo stadio torniamo a vivere le gioie che solo questo sport qui in Italia e vinca il migliore.