Rapina ad un vigilante delle Poste, 24enne arrestato

Una rapina a mano armata è avvenuta stamattina nel centro storico di Pizzo. Il malvivente, con il volto travisato, ha avvicinato un vigilante il quale, una volta sceso dal portavalori, stava percorrendo a piedi il breve viottolo che conduce all’Ufficio Postale, che avrebbe dovuto rifornire di denaro contante, per consentire il pagamento delle pensioni.

Sotto la minaccia dell’arma, il malvivente si è fatto consegnare il sacco, contenente oltre 60mila euro, per poi dileguarsi a piedi tra le vie circostanti. L’immediata richiesta di intervento inviata alla Centrale Operativa dei carabinieri di Vibo Valentia ha fatto scattare il piano antirapina e le numerose pattuglie giunte sul posto hanno circondato l’intera area.

La collaborazione di alcuni cittadini e le immagini di videosorveglianza acquisite lungo il percorso di fuga, hanno consentito agli inquirenti, sotto la direzione del magistrato di turno Corrado Caputo, di stringere il cerchio sul fuggitivo e di bloccare il sospettato sulla spiaggia della marina di Pizzo, senza indumenti, privo di armi e del bottino.