Reddito di cittadinanza senza averne diritto, 34 denunce

Avrebbero fornito falsa documentazione per la percezione del reddito di cittadinanza, questa l’accusa nei confronti di 5 italiani con precedenti alle spalle e 29 stranieri tutti residenti a Trebisacce.

In totale sono stati denunciati ben 34 soggetti ai quali sarà sospeso il sussidio e si procederà alla revoca delle somme.

L’operazione è stata portata a termine dai carabinieri della stazione di Trebisacce che, dopo accurate indagini, sono riusciti a risalire ai presunti responsabili. In sostanza gli italiani non avrebbero comunicato le rispettive posizioni personali relativamente ad alcune misure cautelari a loro carico, mentre gli stranieri avrebbero fornito false dichiarazioni in merito al periodo minimo di permanenza in Italia per poter accedere al beneficio