Reggio Calabria – Su Whatsapp fotomontaggi porno contro la candidata a sindaco Marcianò

Sono stati diffusi su Whatsapp alcuni fotomontaggi a sfondo pornografico con immagini di Angela Marcianò, candidata a sindaco di Reggio Calabria. E’ stata lei stessa a dichiararlo nel corso di una manifestazione elettorale e a sottolineare di avere già denunciato il caso alla Polizia Postale.

“Su Whatsapp girava una mia foto, un fotomontaggio, a dir poco pornografico. Adesso lo urlo alla città – ha dichiarato – e a chi ha strumentalizzato la foto con mio figlio in braccio accusandomi di utilizzarlo per la campagna elettorale. Un fotomontaggio fatto da gente ignobile”.

“Si tratta di un atteggiamento ignobile, volgare e vergognoso» ha detto la Marcianò incontrando i cittadini in piazza Camagna. Già assessore alla legalità nella Giunta guidata dal sindaco in carica Giuseppe Falcomatà, poi componente della direzione nazionale del Pd con Matteo Renzi, la Marcianò fa parte della coalizione di quattro liste che la sostiene, tra cui il Movimento Sociale Fiamma Tricolore.