Registrato un nuovo caso di coronavirus in Calabria, è un uomo di 35 anni

Il primo tampone ha dato esito positivo, per l’esito del secondo e del test sierologico bisognerà attendere verosimilmente la giornata di domani.

Dopo settimane di “zero casi”, il territorio vibonese potrebbe tornare a farne registrare uno nuovo. Si tratta di un «portatore sano del virus», come hanno specificato dall’Asp, un uomo di circa 35 anni, di origine pakistana, in servizio come magazziniere presso un supermarket del quale non è stato reso noto il paese, la cui situazione clinica è venuta alla luce casualmente: al termine di un controllo a seguito di un principio di infarto.

L’uomo infatti stamani si è recato presso il Pronto soccorso lamentando dolori al petto. Immediatamente è stato visitato – con le dovute precauzioni – dai sanitari che, come da protocollo l’hanno sottoposto all’esame del tampone.

Nel giro di qualche ora, il responso positivo. Lo straniero, pertanto, attesa la sua condizione di infartuato e la presenza del virus, è stato immediatamente trasferito presso il centro specializzato di Catanzaro in cui si trova ricoverato nell’area dedicata ai malati di Coronavirus.

Alle autorità sanitarie, nello specifico al Dipartimento di Prevenzione, ha riferito di essere tornato da Matera nei giorni scorsi ma si stanno cercando di ricostruire tutti i suoi spostamenti delle ultime settimane.