Rientra in Calabria e risulta positivo al Covid, disposta quarantena obbligatoria per giovane e familiari

Un giovane di Curinga, rientrato nei giorni scorsi in Calabria e sottoposto a tamponi nei laboratori mobili allestiti nei punti critici di autostrada, aeroporto e stazione ferroviaria, è risultato positivo al Covid 19.

L’esito del tampone, che è stato effettuato al suo arrivo alla stazione di Lamezia Terme, è arrivato nelle scorse ore ed è stato immediatamente trasmesso dall’Azienda sanitaria al Comune e al sindaco che ha provveduto all’emissione di ordinanza di quarantena obbligatorio domiciliare. Sottoposti ad isolamento anche i familiari.