Rispolveriamo i giochi di un tempo, “Universo Minori” lancia una proposta al sindaco Fiorita

La qualità del tempo libero dei bambini e dei ragazzi non può essere scissa dal quotidiano e dai luoghi di vita dei soggetti interessati poichè qualsiasi contesto urbano di grandi o piccole dimensioni ha degli spazi che potrebbero essere messi a disposizione dei cittadini più piccoli, per i loro momenti di svago e di incontro.

Come è accadde nel 2010 su “Corso Mazzini” di Catanzaro, bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie trascorsero una giornata all’ insegna della socializzazione e del divertimento. L’Associazione “Universo Minori” con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo del Comune di Catanzaro organizzò una manifestazione dal titolo “Catanzaro, città amica delle bambine e dei bambini”.

L’iniziativa nacque con lo scopo di far stare insieme i bambini nell’ epoca che internet li ha fatti diventare chiusi e poco comunicativi. Si rispolverarono i giochi di una volta, i giochi dei nostri nonni come ad esempio il cerchio, la ciapella, il cavallo, mosca cieca ecc; ogni gioco fu soprannominato “Borgo” per dare appunto un senso di antico. Corso Mazzini ,sabato 22 Maggio 2010 per un giorno diventò il” Corso amico delle bambine e dei bambini.”

Con iniziative capaci di sviluppare servizi ed interventi che facilitassero l’uso del tempo e degli spazi urbani e che favorissero la mobilità pedonale e visto che il riscontro ricevuto fu positivo da parte delle scuole, dei ragazzi e dei genitori, durante un week end con l’isola pedonale si potrebbe riproporre questa iniziativa. Confidando che il Sindaco Nicola Fiorita e la sua Giunta possano accogliere questa richiesta, l’associazione “Universo Minori” con la presidente Dottoressa Rita Tulelli si rende disponibile per l’organizzazione di tale evento.