Rissa davanti ad un locale, licenza sospesa per 15 giorni

Nei giorni scorsi, gli Agenti della Squadra amministrativa della Questura di Vibo Valentia hanno notificato al titolare di un pubblico esercizio un provvedimento di sospensione della licenza, per un periodo di 15 giorni, emesso dal Questore, per motivi di ordine pubblico e sicurezza dei cittadini, con la finalità di impedire, attraverso la sospensione dell’attività, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale.

Nello scorso mese di ottobre, l’area antistante il locale in argomento è stata teatro di una rissa, poi sfociata nel ferimento di un giovane con colpi di arma da fuoco in una limitrofa traversa.

Dall’attività svolta dai poliziotti della Divisione Amministrativa e dalle ripetute verifiche, è emerso che il locale era divenuto un centro di aggregazione di persone con precedenti penali e di polizia. Tale ragione ha determinato il provvedimento con il quale è stata disposta la sospensione temporanea della licenza.