Risse in un locale di Catanzaro Lido, il Questore sospende la licenza

Ieri, personale della Questura di Catanzaro ha notificato il provvedimento di sospensione dell’efficacia della licenza, ex art. 100 T.U.L.P.S., ad un noto pubblico esercizio autorizzato alla somministrazione di alimenti e bevande, ubicato nel quartiere lido.

L’atto amministrativo in questione adottato dal Questore della Provincia ed articolato da personale della Squadra di Polizia Amministrativa della Divisione P.A.S., si è reso necessario in quanto il pubblico esercizio in questione è stato teatro, negli ultimi tempi, di episodi di risse, con il coinvolgimento di numerosi soggetti, alcuni gravati da precedenti penali. 

Il provvedimento di sospensione adottato dall’Autorità di P.S. – su cui grava l’onere di adottare i provvedimenti necessari affinché sia ripristinata l’immediata, ordinata e regolare gestione delle attività di commercio – rientra tra le iniziative predisposte dal Questore al fine di fronteggiare l’escalation di gravi episodi di violenza urbana che di recente si sono verificati a Catanzaro lido nell’area della c.d. movida, ormai luogo di ritrovi per numerosi giovani provenienti anche da comuni limitrofi.