Ritirato dall’Aifa un farmaco contro l’ipertensione

L’Aifa ha disposto il ritiro di Accuretic prodotto da Pfizer e subito l’azienda si è mossa per operare un ritiro molto più vasto di quello dei soli lotti contaminati. Infatti soltanto 4 lotti di questo farmaco sono risultati effettivamente contaminati.

A quanto pare nei lotti esaminati del farmaco Accuretic c’era la presenza di nitrosammine, N-nitroso-quinapril in quantità giudicate troppo elevate dalla normativa vigente. Questa sostanza può essere ricollegata anche a tumori gastrici ed all’esofago, ma solo in caso di consumo eccessivo.

Le autorità devono ritirare il farmaco velocemente, ma anche chi lo usava deve muoversi celermente. Innanzitutto bisogna contattare il medico per escludere di aver assunto il farmaco contaminato. La nota azienda Pfizer ha ordinato ritiri massicci del farmaco per sicurezza, il settore della farmacologia ultimamente è in stato di apprensione a causa del timore dei razionamenti di cui tanto si parla.

Gli esperti del settore ricordano che davvero si dovesse procedere ai razionamenti, anche la produzione dei farmaci potrebbe essere colpita e questo è uno dei principali motivi di preoccupazione attualmente nel settore. Ma riguardo questo, solo nelle prossime settimane si potranno avere risposte e chiarimenti che sono assai importanti soprattutto relativamente ai farmaci salvavita.