Rughe di Maurizio Paparazzo sbanca a Polistena

Il produttore e co-sceneggiatore Giovanni Scarfò e l’attrice Mariana Lancellotti

Premio del pubblico in sala come miglior cortometraggio. Migliore sceneggiatura. Migliore attrice. Clamorosa affermazione del regista soveratese Maurizio Paparazzo con il corto Rughe al Premio Cultura Cinematografica Città di Polistena – Sezione Cortometraggi che si è svolto venerdì 27 maggio nel Cinema Garibaldi a Polistena.

A ritirare i Premi il produttore del corto e co-sceneggiatore Giovanni Scarfò e l’attrice Mariana Lancellotti che si è aggiudicata il premio come Miglior attrice. Rughe è stato selezionato tra i 5 migliori cortometraggi realizzati in Calabria nel 2021. Il cortometraggio è stato girato a Santa Caterina dello Ionio con il sostegno dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Francesco Severino, con il contributo della Calabria Film Commission e con l’aiuto di sponsor come la BCC di Montepaone, la Nissan Jeep Bencivenni Auto, la casa di cura e di riabilitazione La Rinascita, la Coimaf e la BigMat. Rughe è stato inserito nelle selezioni ufficiali del “Light of the world”, in Russia, e del “Pune short film festival”, in India.

Il regista e sceneggiatore Paparazzo ringrazia gli organizzatori del Premio, il direttore artistico Pietro Paolo Cullari, il pubblico in sala, la Giuria composta da Mimmo Calopresti, Alessandro Grande, Mario Vitale, Pietro Criaco ed Enzo Russo, nonché la troupe e gli attori del film e la cittadinanza di Santa Caterina dello Ionio.