Sanità, Vono (Iv): sarò garante per avvio dei lavori del punto nascita di Soverato

Dopo le rassicurazioni del commissario Cotticelli, direttamente al capogabinetto del ministro della salute on.le Paolucci, alla presenza della sen. Vono presso il ministero della salute, sull’avvio dei lavori per il punto nascita di Soverato, la parlamentare calabrese ha contattato l’arch. Nisticò dell’ufficio tecnico dell’asp di Catanzaro, che ha confermato l’esistenza del progetto esecutivo e di ben due determine di stanziamento delle risorse necessarie per realizzare i lavori per la sicurezza del punto nascita di Soverato per un totale di circa 280.000 euro.

Entro martedì, Nisticò ha assicurato che tutti i documenti con la “dichiarazione da parte della direzione sanitaria che, effettuate le opere di adeguamento strutturale, non esistono più criticità per l’attivazione del punto nascita” verranno inviati alla Regione, nelle mani del commissario che provvederà al prosieguo della pratica ormai definita.

“Io sono impegnata in prima persona – dice la Vono – affinché siano rispettate le modalità dichiarate e i termini da parte dell’Asp di Catanzaro e del commissario Cotticelli dichiaratosi disponibile anche a valutare la documentazione sulla casa della maternità, consegnata brevi manu al dirigente dott. Belcastro, in assenza del commissario e, a breve, incontrerà anche i commissari prefettizi per una efficace interlocuzione sulle questioni sanitarie calabresi”.