Santa Caterina dello Jonio – Inaugurata area di sgambatura per cani

Grande partecipazione all’evento di inaugurazione dell’area di sgambatura per cani, organizzato dall’amministrazione comunale di Santa Caterina dello Ionio, inizialmente prevista per il 18 agosto, ma poi rimandata a domenica 22 settembre 2019, per via degli impegni innumerevoli del UTC e di tutta la macchina amministrativa.

Una manifestazione voluta fortemente dal sindaco Francesco Severino e dalla squadra che, da oltre un anno, governa il ridente paesino ionico.
Proprio il primo cittadino, dopo il taglio del nastro, nel rivolgere il suo saluto ai tanti caterisani e alle persone provenienti da realtà limitrofe, ha tenuto a precisare che l’iniziativa si colloca in un contesto non espressamente previsto nel programma amministrativo e che la stessa è sorta grazie all’impegno dei tanti volontari che hanno lavorato, per realizzare lo spazio, a costo zero per le casse comunali.

Nel suo breve intervento, Severino si è soffermato sull’importanza che questa area riveste e della sua valenza provinciale per l’estensione di verde nel quale gli amici a quattro zampe potranno giocare e divertirsi in sicurezza insieme ai propri padroni.

“Un’amministrazione – ha dichiarato – non può fare orecchie da mercante di fronte ad un’esigenza così particolare della cittadinanza. I nostri amici animali meritano di essere ricambiati per l’affetto e la fedeltà che mostrano, ogni giorno, ad ognuno di noi. E questo giardino è una prova tangibile dell’attenzione che la nostra amministrazione intende rivolgergli.
I cani in particolar modo, rappresentano un antidoto alla solitudine, non solo per gli anziani. Li troviamo spesso protagonisti al fianco della polizia per stanare i malviventi, nelle operazioni di soccorso dei vigili del fuoco, nel contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti assieme alla Guardia di Finanza. Li vediamo a spasso a far da guida ai non vedenti e sulle spiagge per il salvataggio di bagnanti.
È, insomma, un dovere prima di tutto civico rispettare i nostri animali, e la nostra amministrazione sarà in prima linea per garantire la loro tutela.”

“Questa area che oggi inauguriamo, – ha concluso il sindaco – nasce per essere un punto di riferimento nella zona non soltanto per i cittadini, ma anche per tutti coloro che intendono venire a trascorrere le proprie vacanze, certi di poter usufruire, nel nostro paese, di un servizio gratuito evitando di abbandonare i loro fedeli compagni, per godersi un po’ di ferie”.
Al termine del discorso, Francesco Severino ha ringraziato i consiglieri, i volontari e tutti i presenti, ricordando che è anche attraverso il rispetto e l’amore per gli animali, che una comunità si mostra civicamente educata e culturalmente elevata.