Satriano all’attenzione della politica regionale e nazionale

Non è la prima volta che Satriano, cittadina di circa 3.500 abitanti, con tanti nomi illustri (si pensi fra gli altri all’attuale giovanissimo Vescovo di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Gotisi, Domenico Battaglia – Don Mimmo per i satrianesi – ) si trovi all’attenzione della stampa nazionale. Questa volta riguarda la politica regionale e non è la prima volta. E’ successo con Pino Soriero, viceministro del primo Governo Prodi ed ancora con Peppino Chiaravalloti, governatore della Calabria.

Ancora oggi i nomi che circolano nell’agone politico regionale e per estensione nazionale, visto l’interesse suscitato per le elezioni in Calabria ed Emilia Romagna, sono di Satrianesi. Si parla infatti di una possibile candidatura a governatore della Calabria per il centrodestra di Caterina Chiaravalloti. Magistrato a Latina, la Chiaravalloti è figlia di Giuseppe già magistrato e governatore della Calabria e per quanto d’interesse in questa sede, Satrianese doc.

L’altro nome, non in questo caso in veste di candidato, ma si potrebbe dire in veste di agit Prop è quello di Michele Drosi. Sindaco di Satriano per 10 anni , Drosi è autore dell’instant book su Mario Oliverio, libro divenuto di fatto – così appare – uno degli strumenti della campagna pre-elettorale dell’attuale Governatore che sembra determinato con o senza l’avallo del Partito Democratico a scendere in campo per essere confermato.

Al momento in cui battiamo queste righe non sappiamo come finirà, ovvero chi saranno i candidati alle regionali per gli schieramenti e soprattutto chi vincerà. Sappiamo però chi, almeno dal punto di vista mediatico nel senso delle origini dei protagonisti di cui in questa fase si parla ha vinto: Satriano !!

E poiché dopo le regionali a Satriano ci saranno le Comunali per stabilire chi sarà il nuovo sindaco non si può escludere che candidature, successi e insuccessi delle regionali potrebbero segnare una pista per capire chi potrebbero essere i candidati a primo cittadino satrianese. Ma potrebbero verosimilmente anche non segnare alcuna pista.

Naturalmente fare il sindaco a Satriano, con tanti nomi prestigiosi di satrianesi in giro per il mondo sarebbe una bella soddisfazione e anche un impegno maggiore per poter rappresentare al meglio una cittadina che ha dato i natali a tanti illustri personaggi.

– Fabio Guarna – Soverato News –