Satriano, Naturium aiuta la scuola: la raccolta fondi tocca quota 500 euro

Primo obiettivo raggiunto e il traguardo finale si avvicina: la somma verrà utilizzata per l’acquisto di attrezzature o altri supporti utili per la didattica. 

Quota 500 euro. E’ il primo obiettivo raggiunto in questi giorni di Natale dal progetto culturale Naturium presso l’Urban Market di Satriano Marina, nell’ambito dell’iniziativa “10:20, sveglia aiutiamo la Scuola”. Proposta meritoria e solidale partita dal gruppo di minoranza “Orizzonte 2030 per Satriano”, ovviamente condivisa dall’intera amministrazione comunale ed entusiasticamente sposata da Naturium e Urban Market. Sinteticamente, ogni 10 euro di spesa è possibile far destinare dal negozio una quota di 20 centesimi direttamente alla scuola di Satriano.

“Un aiuto concreto e uno stimolo alla solidarietà in un periodo così difficile, soprattutto per tanti studenti costretti a cimentarsi con nuove metodologie didattiche, sia a distanza che in presenza” secondo Giovanni Sgrò, fondatore di Naturium. Il traguardo finale fissato per la raccolta è di 3.000 euro. Somma che, viste le premesse, sarà ben presto raggiunta e verrà destinata all’acquisto di attrezzature o di altri supporti che genitori, docenti e alunni, di concerto con i promotori dell’iniziativa, reputeranno utili per fronteggiare le esigenze prioritarie della loro scuola.

Presentata lo scorso 18 dicembre, in pochissimi giorni la campagna “10:20, sveglia aiutiamo la Scuola” ha registrato un riscontro notevole tra i clienti del punto vendita di Satriano, con evidente soddisfazione da parte di tutto lo staff coinvolto in una bellissima e gratificante operazione di beneficenza, in totale sintonia con il vero spirito del Natale.