Satriano – Solidarietà al Sindaco Michele Drosi

Satriano-piazza_Spirito_SantoL’Amministrazione Comunale di Satriano esprime convinta e piena solidarietà al Sindaco, Michele Drosi, per gli attacchi e le provocazioni portate avanti, in maniera del tutto pretestuosa da ben individuati settori che, per la realizzazione di un gazebo (senza porte, senza finestre e senza tetto), in Piazza Monumento, autorizzato dagli uffici competenti in via temporanea, hanno scatenato una indegna gazzarra andando ben aldilà di una pur legittima dialettica tra diversi punti di vista.

L’Amministrazione Comunale esprime, altresì, piena solidarietà all’Assessore Teodoro Basile, che per il fatto di essere intervenuto a sostegno del Sindaco, preso di mira con fischi, insulti e filmati fuori luogo, è stato pesantemente dileggiato, nonostante nei giorni scorsi aveva, più volte, cercato di dialogare con il gruppo dei giovani “nemici” del gazebo.

L’Amministrazione Comunale, pertanto, respinge al mittente tutte le accuse di “antidemocraticità” poiché nel corso di tanti anni ha dato prova di dialogo, apertura, disponibilità, confronto, equilibrio, civiltà e capacità realizzatrice come dimostrano le tante opere realizzate ed in fase di realizzazione che dovrebbero – queste si – essere segnalate e valorizzate da qualche “giornalista” che utilizza la sua funzione solamente per sollevare polveroni e per mistificare la realtà.

L’Amministrazione Comunale, quindi, appena sarà pervenuta una richiesta di incontro, formulata secondo i canoni minimi che per consuetudine e prassi dovrebbero essere posti in essere, non avrà nessuna difficoltà ad avviare un confronto di merito rispetto alle questioni sollevate.

E’ davvero singolare, infine, che il gruppo di giovani in questione, non abbia ritenuto, di dedicare una sola parola alla circostanza che a Satriano, oltre al gazebo amovibile e temporaneo, che può anche non essere apprezzato, per la prima volta sono già una realtà il Centro di Aggregazione Giovanile munito di laboratorio multimediale e musicale, sale per l’aggregazione, sale per il cineforum, campetto in erba sintetica e di pallavolo, una Palestra dotata di attrezzature moderne e all’avanguardia e, fra qualche mese, un teatro degno di questo nome.

Altro che “fine della democrazia” o “un paese dove molti, tanti, troppi abbassano la testa per stare al servizio di pochi”. Altro che fascismo. Altro che richiamo al Comandante della Polizia Locale che ha fatto il suo dovere e al quale va tutto il sostegno e la solidarietà dell’Amministrazione.

Oggi, al contrario del passato, di un passato oscuro e da dimenticare, Satriano può andare a testa alta perché gli amministratori in carica, guidati dal Sindaco Michele Drosi, con la loro passione e il loro impegno quotidiano, pur nelle difficoltà generali ben note, le hanno conferito autorevolezza, dignità e trasparenza.

 

Satriano 23 agosto 2015

 

          La Maggioranza Consiliare

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.