Sbalzato nell’urto con un’auto, centauro calabrese di 42 anni muore sbattendo contro una seconda vettura

Un motociclista calabrese di 42 anni è morto in provincia di Udine. L’incidente stradale mortale è avvenuto a Sevegliano di Bagnaria Arsa intorno alle 18 di sabato 16 maggio, in un tratto di via Vittorio Veneto che da rettilineo tende a curvare.

Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale di Udine, intervenuta sul posto per rilievi e viabilità, si sono scontrati due auto e una moto Ducati. Sul posto sono intervenuti i sanitari con una ambulanza e l’elicottero sanitario.

A perdere la vita un motociclista di 42 anni, schiantatosi frontalmente contro un’auto e poi sbalzato dall’urto è finito contro una seconda vettura in transito. Illese le donne che viaggiavano sulle due vetture, una una Volvo V40 e una Ford Fiesta .

La vittima è un militare residente a Castions di Strada, sempre in provincia di Udine, originario di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria dove vivono i familiari che in serata sono stati informati della tragedia: si tratta di Rocco Caruso, che prestava servizio al Reggimento “Genova Cavalleria” che ha sede a Palmanova.