Sbandano su motocross e finiscono fuori strada, gravi due 20enni

Sono ricoverati all’Annunziata di Cosenza in condizioni definite critiche – uno a quanto pare in coma – i due giovani rimasti coinvolti in un incidente stradale accaduto oggi pomeriggio mentre erano a bordo si una moto da “cross”. I due, il primo di 22 anni e l’altro di 20, sarebbero sbandati finendo fuori strada.

Il giovane che era alla guida che avrebbe perso il controllo del veicolo per cause in corso d’accertamento. Il sinistro è avvenuto in località Canne, quasi all’ingresso dell’abitato di Tarsia. I primi ad accorgersi dell’accaduto alcuni automobilisti di passaggio che hanno immediatamente chiamato il 118 e subito dopo il 112.

I primi ad arrivare i militari dell’Arma della vicina Terranova da Sibari, competente per territorio ed appartenente alla Compagnia di San Marco Argentano, coordinata dal capitano Oscar Caruso; a ruota l’ambulanza del 118 che, però, viste le condizioni critiche dei due feriti ha preferito allertare la centrale operativa per far arrivare almeno un elisoccorso.

Ne sono giunti due proprio per la gravità dei due giovani: il più grave, una volta arrivato in Pronto Soccorso, sarebbe stato prima intubato e poi condotto in terapia intensiva; gli ultimi aggiornamenti parlerebbero però di coma. Sempre in prognosi riservata l’altro giovane coinvolto, a cui è stato diagnosticato un un politrauma. (dirittodicronaca.it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.