Scontro frontale sulla Statale 18, due vittime e un ferito

Incidente mortale è avvenuto a Cirella di Diamante intorno alle 13. Nella prima domenica della Fase 2 dell’emergenza, tre auto, per cause ancora in corso di accertamento, sono rimaste coinvolte in uno scontro frontale nella località della costa tirrenica cosentina.

Due persone sono morte: un uomo di 61 anni, che era alla guida di una “Mini Minor”, e una donna di 60, che viaggiava sull’altra autovettura coinvolta nell’incidente, una Fiat 500.

Il conducente della “500”, marito della donna, é rimasto ferito ed è stato portato in elisoccorso nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza.

Nell’impatto è rimasta coinvolta anche una Lancia “Y10” a bordo della quale viaggiava, insieme al fidanzato, la figlia della coppia che si trovava sulla 500. I due non hanno riportato ferite. Sul posto sono giunti i sanitari, l’elisoccorso e la Polizia stradale per le indagini del caso.

Inoltre, informa il sindaco: tra Diamante e Cirella, è stata temporaneamente interrotta la ZTL (Viale Glauco – Cirella) e verrà ripristinata a partire dalle 17.

L’Amministrazione Comunale di Diamante, si legge in un post sui social del primo cittadino, Ernesto Magorno, “esprime il suo cordoglio per le vittime del tragico incidente verificatosi nella tarda mattinata sulla SS18, e si stringe, profondamente commossa, al dolore delle famiglie. In segno di lutto sono state annullate le manifestazioni previste nelle dirette di oggi”.