Scoperta piantagione di canapa in un campo di mais, arrestati coniugi

foto (1)Avevano impiantato in un campo di mais una vasta piantagione di canapa indiana. Pietro Pata, di 58 anni e Gemma Sacchinelli (48), marito e moglie, sono stati arrestati dai carabinieri, a Rombiolo, con l’accusa di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. All’interno di due capannoni, che fungevano da essiccatoi, i militari hanno trovato 200 chili di marijuana già pronta per essere immessa sul mercato e in grado di fruttare oltre 500 mila euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.