Scoperte dalla Guardia di Finanza due piantagioni di marijuana

marijuana-01Il costante monitoraggio del mare e del territorio calabrese svolto dagli elicotteri della Guardia di Finanza finalizzato, tra l’altro, al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, ha permesso di scoprire e sequestrare due piantagioni di canapa indiana.

Due rigogliose piantagioni di marijuana, nascoste tra una fitta macchia boschiva, sono state scoperte nel crotonese da un elicottero del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza che, nei giorni scorsi, ha effettuato un servizio di perlustrazione aerea della provincia.

Dopo l’individuazione sul posto sono immediatamente intervenute le fiamme gialle pitagoriche che hanno sequestrato le piante illegali coltivate in una zona molto impervia e a ridosso di un rigagnolo di acqua sorgiva, indispensabile per l’abbondante irrigazione della piantagione.

Al termine delle operazioni sono state così estirpate 50 piante di “Cannabis Indica” e della più potente “Skunk”, arbusti dell’altezza media di circa un metro e mezzo e con numerose ramificazioni. La droga, una volta immessa sul mercato, avrebbe potuto certamente fruttare un cospicuo guadagno alla malavita locale. Al momento sono in corso indagini per cercare di risalire ai responsabili delle coltivazioni illecite.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.