Scoperto un deposito d’armi e droga in una mansarda, un arresto

Un chilo e mezzo di cocaina pura, tre pistole, di cui due clandestine e oltre 60 cartucce di vario calibro: è quanto hanno scoperto all’interno di un nascondiglio i finanzieri del Comando provinciale di Cosenza che hanno arrestato una persona con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti, illecita detenzione di armi e ricettazione.

La droga e le armi erano nascoste in una mansarda priva di illuminazione situata all’ultimo piano di un complesso residenziale. I finanzieri, durante una serie di servizi di controllo economico del territorio, hanno individuato l’edificio e, insospettite dall’atteggiamento del proprietario dei locali, hanno attuato una perquisizione verificando, in particolare, mansarde e solai.

Grazie anche all’ausilio dei cani antidroga è stata individuata la sostanza stupefacente. Trovate, nello stesso contesto, anche le pistole di vario calibro, e tutte perfettamente funzionanti, assieme al munizionamento.