Scuola, in Calabria si torna in classe il 20 settembre

La maggior parte degli studenti italiani tornerà tra i banchi il 13 settembre, mentre per in Calabria la campanella tornerà a suonare il 20. Anche se ancora non ci sono certezze sulla modalità di ripresa delle attività didattiche, gli Uffici scolastici regionali hanno già deliberato i calendari per l’anno scolastico 2021-2022.

I primi a varcare i cancelli di scuola saranno gli studenti della provincia autonoma di Bolzano: cominceranno le lezioni il 6 settembre, per finirle il 16 giugno 2022. Per quasi tutte le altre regioni, l’avvio dell’anno scolastico è stato fissato al 13 settembre, e il suo termine l’8 giugno: Abruzzo, Lazio, Lombardia, Piemonte, Basilicata, Valle d’Aosta e provincia di Trento.

Il Veneto ha differenziato il calendario: le scuole primarie e secondarie di primo grado inizieranno lunedì 13 settembre 2021 e chiuderanno l’anno mercoledì 8 giugno 2022, mentre le scuole secondarie di secondo grado inizieranno le lezioni giovedì 16 settembre e le termineranno venerdì 10 giugno 2022.

Aspetteranno qualche giorno Molise, Toscana e Campania, che riapriranno i cancelli il 15 settembre. Per il Molise l’ultimo giorno sarà sempre l’8 giugno, per la Toscana il 10. Anche in Campania, il termine è fissato l’8 giugno, mentre per le scuole dell’infanzia sarà il 30 giugno 2022. Il Friuli-Venezia Giulia riprenderà le lezioni il 16 settembre, per finirle l’11 giugno.

Ultime a riaprire, il 20 settembre, saranno Puglia e Calabria. Per entrambe, il termine delle attività didattiche è fissato il 9 giugno. Ancora nessuna notizia per quanto riguarda la Sicilia, l’intenzione dell’assessore Lagalla è quella di riprendere dopo metà settembre.