Sequestrate uova di Pasqua e sorprese contraffatte, commerciante cinese denunciato

Ben 192 uova da confezionare e 42 già confezionate sono state sequestrate dalla Guardia di finanza di Lamezia Terme, guidata dal tenente colonnello Clemente Crisci.

A questi si aggiungono 15.648 giocattoli, peluches, palloni e federe da cuscino da inserire quali sorprese all’interno delle uova di Pasqua, ulteriori giocattoli esposti per la vendita, raffiguranti personaggi di fantasia o loghi di squadre di calcio; per un totale complessivo di 15.882 pezzi.

E’ stato per questo denunciato Yu Fahao, 42 anni, gestore di fatto della ditta individuale “Zhu Yangliu”, con sede a Lamezia Terme, per il reato di contraffazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.