Sequestrati 10 kg di hashish in un appartamento, arrestati madre e figlio

Scacco allo spaccio di droga. 10 kg di hashish sono stati sequestrati all’interno di un appartamento di Cosenza, in piazza Riforma.
Lo stupefacente è stato ritrovato sotto il tavolo da pranzo, impacchettato in due buste di tela e suddiviso in 20 panetti avvolti con del nastro di imballaggio. Insieme c’era anche un bilancino di precisione.

Il ritrovamento è stato eseguito dai Carabinieri della Stazione di Cosenza Principale con l’aiuto dello Squadrone Cacciatori e delle unità cinofile di Vibo. Fondamentale è stato proprio l’apporto di quest’ultime, in particolare del fiuto del cane Jettamor’s.
Nella casa abitavano una madre separata con il proprio figlio, rispettivamente di 55 e 21 anni: entrambi incensurati sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio e poi portati nel Carcere di Castrovillari e di Cosenza.

Il “fumo” sequestrato, che era contrassegnato con una stella a cinque punte, se immesso sul mercato dello spaccio avrebbe prodotto migliaia di dosi fruttando un guadagno di oltre 130 mila euro. Al momento sono corso altre indagini volte proprio a ricostruire la rete dei pusher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.