Sequestrati circa 2 quintali di fuochi pirotecnici, una denuncia

Due quintali di materiale esplodente sono stati sequestrati dalla Polizia a Siderno, nell’ambito di mirati controlli per monitorare e reprimere il fenomeno della vendita abusiva di artifici pirotecnici. E’ stato deferito un pensionato, titolare di licenza di P.S. di fochino, incensurato, per il reato di detenzione non autorizzata di materiale esplodente custodito in locali non idonei e non in sicurezza.

Il materiale è stato trovato su alcuni scaffali metallici all’interno di un deposito nella disponibilità del denunciato ed era composto da confezioni di giochi pirotecnici con classificazione di libera vendita, altre confezioni prive di marchio CE o scadute, tutte illegalmente acquistate e detenute.

Tra gli artifici sequestrati vi sono circa 400 metri di miccia, 650 bengala, 400 tubi di artifizi senza certificazione europea e scaduti da 3 anni, nonché, 4 batterie da 25 tubi denominate “Night Vision”, 2 batterie da 100 tubi denominate “Bigkahuna” e 1 batteria da 90 tubi denominata “Lilly Magnolia 3”, tutti materiali altamente pericolosi soprattutto se usati impropriamente da persona inesperta e intrinsecamente capaci di provocare gravi danni ai fruitori ed alle persone vicine. Il materiale è stato sequestrato e posto a disposizione della procedente Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.